white_logo.png
d.png

I NOSTRI PARTNER:

am_white.png
steinberg.png
vienna logo.png
NextMIDI.png
logo3.png

PERCHÈ ONLINE?

 

Perché vogliamo formare un team di studenti più internazionale possibile che pur nel rispetto di una didattica individuale crei delle sinergie tra persone proveniente da diverse culture ed esperienze.

La strategia che portiamo avanti da sempre è quella della collaborazione e del lavoro in team dove ognuno porta i suoi punti di forza con l’obbiettivo di raggiungere il miglior prodotto finale.

Diverse menti, competenze che insieme interagendo e collaborando concorrono al risultato.

 

In seguito al lockdown di cui ha sofferto tutto il nostro Paese abbiamo avuto modo di sperimentare tutte le possibilità di esprimere la nostra didattica tradizionale con la stessa qualità anche per le lezioni online.

 

Stiamo quindi predisponendo la nostra aula Cinema con sistema 5.1 per poter vedere e sentire con la più alta qualità possibile durante le lezioni on line con il più basso rapporto di latenza.

 

Una scheda tecnica di scheda audio, DAW e una serie di plugin sarà richiesta agli ammessi al master.

 

Il master sarà suddiviso in 280 ore di didattica e 80 ore di Work-project o stage formativo.

SOLO ONLINE?

La didattica si,

invece i nostri laboratori di direzione sulle immagini con la nostra orchestra da film del Conservatorio saranno realizzati in sede e chi vorrà partecipare sarà naturalmente integrato nei gruppi di lavoro.

Per chi non potrà spostarsi realizzeremo con l’orchestra i loro lavori affidandola ai nostri migliori direttori registrando il tutto e inviando i file audio acquisiti al compositore che potrà lavorarli e mixarli dal suo home studio e preparare il prodotto finito da presentare agli esami di fine corso.

COSA DICONO I NOSTRI STUDENTI

rodolfo.jpg

"Sono convinto che questo master sia l'unico al mondo che prepara ad affrontare tutto ma proprio tutto, io che venivo da esperienze cinematografiche da premi e che sono music supervisor di una società anglo-americana ho potuto constatare in prima persona che questo non è semplicemente un "Master", un titolo che si va ad acquisire ma una serie di grandi lezioni-discussioni sul come essere professionisti in questo campo, credo sia, per chi affronterà questo percorso una grande occasione per far luce su cosa è davvero fare il compositore per il cinema. Esprimo un grazie personale al grande corpo docente"

 

—  Rodolfo Matulich